fbpx
+39 02 21711812 info@mtsmetalspeciali.it
GLI ACCIAI INOX RIGIDIZZATI E DECORATI ©Wikipedia

GLI ACCIAI INOX RIGIDIZZATI E DECORATI

Troppo spesso gli acciai inossidabili rigidizzati vengono erroneamente confusi con quelli decorati e viceversa, portando a scarsa identità degli stessi: è quindi opportuno fare chiarezza sulle peculiarità distintive di queste due categorie di prodotti.

Le lamiere o coils di acciaio inox decorate si differenziano da quelle rigidizzate per il disegno o motivo, che vengono impressi tramite un processo meccanico solo sul primo lato, lasciando il secondo lato pressoché liscio (tipologia 2M).
Per imprimere il disegno, l’acciaio inossidabile passerà sotto forma di coils o lamiere all’interno di un laminatoio caratterizzato da rulli, che riprodurranno il motivo sulla superficie dello stesso.
 
Tra questi ne possiamo distinguere diversi, riconoscibili dalle seguenti nomenclature:
 
  • - TELA DI LINO
  • - QUADRO
  • - PELLE D'ELEFANTE
  • - DAMA
  • - ROMBO
  • - AUSTENITE
  • - STRIPED
  • - FIOR DI GHIACCIO
Gli acciai inossidabili decorati si possono ottenere indifferentemente con materiale di partenza in finitura 2B/BA e in tutte le leghe principali, anche se quelle più richieste e utilizzate risultano essere AISI 304 - AISI 316L - AISI 430 - AISI 441.
Gli spessori principali partono dallo 0,5mm fino al 2,0mm con dimensioni su richiesta
Tutti gli acciai inox decorati possono essere colorati tramite tecnologia di elettrocolorazione (I.N.C.O.)o tramite tecnologia PVD.
La decorazione superficiale ottenuta, dona a questi materiali non solo grande apprezzabilità estetica, ma anche specifica proprietà antivandalismo e antiscivolamento, in quanto il motivo impresso funge rispettivamente da antigraffio e da grip antiscivolo (non certificato) per piani da calpestio.
Questi materiali trovano applicazioni nei più diversi settori, ma risultano estremamente utilizzati dove si ricerchi resistenza all’usura superficiale (rivestimenti in genere, profili, porte, pavimentazioni, etc.) e requisiti estetici di alta gamma (arredo, edilizia, allestimenti in genere, architettura e design etc.).
Il processo produttivo per ottenere l’acciaio inox rigidizzato è molto simile a quello utilizzato per l’acciaio decorato: i coils o lamiere infatti passeranno all’interno di una coppia di rulli imbutitori, le cui superfici a differenza delle precedenti risulteranno essere entrambe incise (tipologia 2W).
Tramite una pressione prestabilita il rullo “maschio” e quello “femmina”, trasferiranno il motivo su entrambi i lati del materiale, ottenendo cosi una parte concava e una convessa.
Gli acciai inossidabili rigidizzati principali sono:
 
  • - GRANA DI RISO TIPO 5WL
  • - GRANA DI RISO TIPO 6WL
  • - GRANA DI RISO TIPO 7WL
  • - QUILTED
  • - TB2
  • - STAMPATI 3D
Gli acciai inossidabili rigidizzati si possono ottenere indifferentemente con materiale di partenza in finitura 2B/BA e in tutte le leghe principali, anche se quelle più richieste e utilizzate risultano essere AISI 304 - AISI 316L - AISI 430 - AISI 441.
Gli spessori principali partono dallo 0,5mm fino al 2,0mm con dimensioni su richiesta
Tutti gli acciai inox decorati possono essere colorati tramite tecnologia di elettrocolorazione (I.N.C.O.)o tramite tecnologia PVD.
« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31